E’ vero che in diversi periodi di tempo abbiamo sentito di decine di diete che con il consumo di pochi o senza grassi, promettono una grande perdita di peso e di un dimagrimento efficace. Ma ciò che è proprio vero … e qual è il mito?fat-phenq-italia

La regola di base di tali programmi nutrizionali e piani dietetici è che, per avere l’organismo a bruciare il grasso corporeo, dovrebbe smettere di consumare il grasso nutrizionale!

E’ il grasso… destinato all’ingrasso, o forse no?

Non tutti i grassi sono dannosi per la salute e il consumo … e sicuramente il loro consumo non dovrebbe essere evitato. C’è una classe di grassi ( gli cosiddetti, grassi buoni,) che sono estremamente utili ed essenziali per qualsiasi organismo.

(!!!): L’organismo ha bisogno del grasso in modo da funzionare correttamente … ma richiede sicuramente un grasso adatto, vale a dire, il grasso buono!

Il monoinsaturi e polinsaturi grassi sono grassi buoni e non ci devono essere inclusi nella nostra alimentazione, improbabile che i grassi saturi che sono molto pericolosi per la salute e dovrebbero essere consumati con moderazione.

Un’altra classe di grasso, il grasso trans, è anche molto dannoso ed influenza i livelli di colesterolo, in grande misura.

(!!!): Gli eventi cardiovascolari o ictus, possono essere dovuti al consumo eccessivo di grassi trans.

Devo preferire i liquidi, o i solidi grassi?

C’è l’olio di oliva, ma c’è anche il burro. Cosa devo scegliere per la mia nutrizione? Come posso scegliere quelli grassi che consumo e quelli che dovrei evitare?

(!!!): C’è una regola informale segreta… che dice, quando il grasso è a temperatura ambiente in forma liquida (come, a esempio, l’olio d’oliva) è meglio per la salute, rispetto a quello, in una forma solida.

I grassi buoni Omega – 3

I Omega-3 grassi buoni sono nascosti in molti alimenti e sono estremamente preziosi per l’organismo. Solo alcuni degli alimenti che possono offrire questi grassi buoni, tanto necessari, sono:


  • l’olio di oliva

  • i pesci oleosi

  • le noccioline

  • l’avocado

  • i fagioli

  • il latte

  • le verdure a foglia verde

  • la soia

  • i semi di lino

  • le alghe

  • i semi di sesamo

  • la polpa di sesamo

  • il polpo

Infine come riesco a perdere il peso?

UNA REGOLA DI BASE: Per riuscire a ridurre il mio peso corporeo e perdere di punti, dovrei bruciare più calorie durante la giornata (per il funzionamento del mio organismo, per il lavoro, la palestra … qualsiasi d’altro), che le calorie che ricevo attraverso mia nutrizione.

(!!!): In generale, per riuscire a ridurre il mio peso di 1/2 a 1 chilo a settimana, dovrei consumare ogni giorno 500 calorie in meno con i miei pasti!